SICUREZZA NEI PARCHI GIOCOCON IL NOSTRO SERVICE I BAMBINI GIOCANO SICURI

Sapevi che il primo parco pubblico in Italia fu realizzato a Milano nel 1936? Da allora a oggi sono stati fatti passi da gigante per assicurare il dovuto livello di sicurezza ai bambini che frequentano aree ludico-ricreative. I giochi sono sempre più stimolanti ma per fare questo le strutture sono sempre più articolate e i materiali di realizzazione sono tanti, con specifiche esigenze di manutenzione seppur minori rispetto al passato.

Osservare, monitorare, mettere in sicurezza sono attività fondamentali imprescindibili nella manutenzione di parchi gioco. Le normative e i dispositivi esistono e devono essere applicati per garantire il corretto livello di sicurezza nei parchi gioco e per evitare spiacevoli contenziosi civili e penali, per negligenza e incuria. Un parco giochi, a uso pubblico, ben progettato e ben mantenuto sarà sempre un’area sicura di benessere e divertimento.

COM’È UN PARCO GIOCHI NON IN SICUREZZA?

ECCO PERCHÉ LA MANUTENZIONE DEI PARCHI GIOCO È FONDAMENTALE:

Image

Garantisce il corretto livello di sicurezza nel parco previsto dalle normative vigenti europee

Image

I giochi durano di più nel tempo

Image

L’area gioco e il parco permangono belli e piacevoli da vivere

Image

Evita il rischio di contenziosi legali in caso di incidenti (15.000/anno in Italia)

Image

Prevenire ottimizza i costi

CONTATTACI

Input non valido
Input non valido
Input non valido
Invalid Input
Input non valido
Input non valido
Input non valido

LA SQUADRA DEL NOSTRO SERVICE SI OCCUPA DI:

Image

ISPEZIONI PRINCIPALI ANNUALI

Image

ISPEZIONI OPERATIVE

Image

MAPPATURE AREE GIOCO

Image

MANUTENZIONE ORDINARIA

Image

MANUTENZIONE STRAORDINARIA

ISPEZIONI

Ispezione principale e la mappatura: una volta l’anno

Le ispezioni principali annuali sono le più importanti e devono essere svolte da aziende certificate come Italian Garden. Sono destinate ad accertare il livello globale di sicurezza delle attrezzature, delle fondamenta e delle superfici del parco giochi. Su queste ispezioni bisogna prestare particolare attenzione nel rilevare gli effetti degli agenti atmosferici, degli atti di vandalismo, della corrosione, dell’usura e la non conformità del livello generale di sicurezza del gioco.

La prima attività dell’ispezione è un’osservazione approfondita in loco, unita a una mappatura di tutte le aree gioco, e a sua volta uno screening di tutte le attrezzature ludiche presenti nel parco. Successivamente prepariamo la relativa scheda di monitoraggio, indicando:

  • Attribuzione di un numero ID Progressivo relativo ad ogni singola struttura (se non già esistente o mancante)
  • Ubicazione e nome del parco giochi in oggetto
  • Tipo di attrezzatura
  • Azienda produttrice
  • Anno di Installazione
  • Verifica della stabilità della struttura e corrispondenza della stessa alle normative di classificazione UNI EN 1176
  • Verifica degli spazi liberi e di caduta in conformità alla normativa di classificazione UNI EN 1177
Image

Il passo successivo è la preparazione di un rapporto di verifica, comprensivo degli eventuali interventi da effettuare sull’attrezzatura e/o sull’area gioco, fornito in formato cartaceo ed elettronico. Per il formato elettronico sarà creato uno spazio dedicato sul nostro portale internet, in cui è possibile accedere 24 ore su 24 con password riservata e avere la possibilità di verificare e visionare in qualsiasi momento le schede del monitoraggio, i rapporti di verifica effettuati, le schede tecniche e tutta la documentazione accessoria ai servizi offerti con archivio storico. 

Ispezione operativa: ogni 1-3 mesi

L’ispezione operativa è un intervento più dettagliato per controllare l’utilizzo e la stabilità delle attrezzature, in particolare per rilevarne un’eventuale usura. Tale ispezione dovrebbe essere effettuata ogni 1-3 mesi, oppure secondo quanto indicato nelle istruzioni del fabbricante o da personale competente, visto e considerato che necessita di opportuni requisiti tecnici.

Ispezione visiva: ordinaria

Le ispezioni visive ordinarie servono e consentono di individuare rischi evidenti che possono risultare da vandalismo, uso o effetti atmosferici; per esempio, questi rischi possono presentarsi come parti fratturate e scheggiate, bottiglie rotte, siringhe, ecc.

RICHIEDI UN’ISPEZIONE PARCO

MANUTENZIONE PARCHI GIOCO

Obbiettivo primario della manutenzione dei parchi gioco è la riduzione dei rischi di infortunio, in altre parole la sicurezza dei bambini. Per fare questo è essenziale che il proprietario o il gestore del parco segua un corretto programma di manutenzione che tenga conto dei risultati delle ispezioni.


La manutenzione dei parchi gioco riguarda sia le attrezzature ludico-ricreative, sia la pavimentazione antitrauma e dovrebbe sempre prevedere misure di manutenzione ordinaria che consentano di mantenere costante e inalterato il livello di sicurezza e di funzione. Chi si occupa della manutenzione dei parchi gioco? Aziende come Italian Garden, con una squadra di addetti specializzati, competenti e qualificati per intervenire al fine della sicurezza del parco.

COSA PREVEDE LA MANUTENZIONE ORDINARIA:

  • Serraggio dei bulloni
  • Riverniciatura e ritrattamento delle superfici
  • Manutenzione di pavimentazioni antitrauma sintetiche o naturali
  • Lubrificazione dei giunti
  • Pulizia
  • Marcatura delle attrezzature per indicare un livello di superficie finita per materiali sfusi
  • Rimozione di vetri rotti e altri detriti contaminanti
  • Aggiunta di materiali da riporto sfusi fino a livello corretto (ad esempio la ghiaia o la sabbia delle pavimentazioni antitrauma in materiali naturali)
  • Manutenzione delle aree libere limitrofe

COSA PREVEDE LA MANUTENZIONE CORRETTIVA STRAORDINARIA:

  • Sostituzione di elementi di fissaggio
  • Saldatura e risaldatura
  • Sostituzione delle parti usurate e difettose
  • Sostituzione di elementi strutturali difettosi
100_1048.png

RICHIEDI UNSERVIZIO DI MANUTENZIONE

RISCHI REALI. SOLUZIONI PROFESSIONALI SICURE.

Ogni anno sono tanti i bambini che vengono soccorsi a causa di incidenti provocati durante l’utilizzo di attrezzature situate all’interno dei parchi gioco. Le statistiche ufficiali, in Italia, rilevano oltre 15.000 incidenti all’anno. La sicurezza nei parchi giochi è perciò un tema caldo e di interesse costante per enti pubblici e privati. Le cause possono essere innumerevoli, da una parte l’istinto di scoperta del bambino, dall’altra la presenza di attrezzature fatiscenti, carenti di manutenzioni e protezioni di sicurezza o non adeguatamente sottoposte a controlli e ispezioni.

Le principali cause di infortunio sono dovute a:
• Giochi obsoleti e non rispondenti alle normative in vigore.
• Attrezzature non correttamente montate, danneggiate o prive di manutenzione.
• Presenza di ostacoli fissi (piante, arredo urbano, ecc...) non attentamente valutate alla progettazione.
• Mancanza di superfici per l’assorbimento di impatto (spazi e altezze di cadute libere).
• Non corretta separazione tra l’area gioco e altre zone potenzialmente pericolose.

In caso di incidente, però, l’individuazione delle responsabilità deve essere valutata caso per caso, tra il fabbricante/distributore/importatore, gli accompagnatori degli utenti, oppure, nel maggior caso delle ipotesi, il personale dell’amministrazione e/o gestore dell’area giochi, il quale, non è stato adempiente a quelli che sono i parametri minimi richiesti dalla normativa. 

La squadra di Italian Garden è qualificata e certificata per supportare qualsiasi ente pubblico e privato nella realizzazione e gestione di un’area gioco sicura sotto ogni aspetto, quindi conforme ai requisiti richiesti dalla normativa vigente europea UNI EN 1176 ed UNI EN 1177

CONTATTACI PER UN PREVENTIVO